Call Center: +39 035 33 57 70 - Navigatore Satellitare

YASTO fitok promo 315Aderiamo al consorzio FITOK della Collegno. La tutela della biodiversità e del patrimonio forestale é una delle grandi sfide da vincere. Le strategie internazionali, individuate dalla FAO e dal WTO, prevedono anche politiche di riduzione del rischio fitosanitario connesso alla movimentazione transfrontaliera di imballaggi in legno. Il Consorzio Servizi Legno-Sughero è stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, con il Decreto 13 luglio 2005 n. 175/2005, quale Soggetto Gestore, a livello nazionale, del Marchio IPPC/FAO, che garantisce la conformità fitosanitaria degli imballaggi in legno allo Standard ISPM n. 15. E' un organismo del Soggetto Gestore che, sotto la sorveglianza del Servizio Fitosanitario Nazionale (SFN), organizza e controlla la filiera produttiva relativa agli imballaggi in legno e ai componenti in legno degli imballaggi per garantire il corretto trattamento fitosanitario previsto dallo standard internazionale ISPM 15 della FAO.

L'attività è iniziata contestualmente all'entrata in vigore del Decreto Ministeriale (già a luglio 2005) ed è basata sul "Regolamento per l'utilizzo del Marchio Fitosanitario Volontario FITOK", approvato dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MiPAAF); il Regolamento contiene:

procedure per la corretta apposizione del marchio IPPC/FAO;
specifiche tecniche per i trattamenti e la segregazione dei materiali, ufficializzati dal SFN
procedure per la tracciabilità delle operazioni effettuate in tutta la filiera degli imballaggi in legno
controllo dell'utilizzazione del marchio IPPC/FAO e di altri ad esso collegati
procedure per il rilievo delle non conformità e delle sanzioni relative

Maggiori Informazioni